SCUOLA TIANDIHE

Arti Marziali, Musica e Meditazione

Site logo

Unione di cielo e terra



Tiandihe

Heng ed Ha

I due spiriti guardiani


Spiriti guardiani

Heng
e Ha sono i due spiriti guardiani che capita spesso di vedere nei templi in estremo oriente. Heng è rapprersentato a bocca chiusa e cotratto, Ha è rappresentato a bocca aperta ed esteso. I suoni Heng ed Ha emessi durante l'inspirazione ed espirazione sono fondamentali (come insegnava il M° Jou Tsung Hwa) nella pratica di Qigong della respirazione inversa o pre-natale. Lo spirito Ha è situato sulla destra e rappresenta la la prima lettera dell'alfabeto sanscrito che si pronuncia "A" ed Heng è situato a sinistra e rappresenta l'ultima lettera dell'alfabeto sanscrito हूँ che si pronuncia "Hum". La contrazione delle due lettere è Aum (Om) il tutto, l'assoluto. Così Heng ed Ha rappresentano la nascita e la morte, l'inizio e la fine: l'intera esistenza. Sono rappresentati in posizioni di arti marziali perchè secondo la leggenda proteggevano il Buddha storico durante i suoi spostamenti ed ancora oggi proteggono i templi dall'influenza dei demoni. Quando nasciamo, cadendo in questo mondo, ci espandiamo con il suona Ha e nel momento della morte ci contraiamo e veniamo risucchiati con il suono Heng. Il M° Jou diceva di aggiungere, durante la respirazione inversa, la visualizzazione di un punto luminoso (nel Dantien) infinatemente piccolo con suono Heng e di una sfera luminosa infinitamente grande con suono Ha. Molti riescono (come il mio amico e fratello di Kungfu Murru Delio) ad emettere un suono perfetto anche in inspirazione, come fanno in natura gli uccelli... così che fra inspirazione ed espirazione non vi è interruzione del suono.
Dante Basili


Heng