SCUOLA TIANDIHE

Arti Marziali, Musica e Meditazione

Dao De Jing - Essere come l'Acqua





Essere come l'Acqua. Le sette qualità dell'acqua, dall'ottavo capitolo del Dao De Jing. La scrittura del piccolo sigillo, con le sue linee curve, è molto evocativa e pittografica e spesso aiuta a comprendere il senso profondo dei caratteri. Le sette qualità dell'acqua sono una buona meditazione su una vita armoniosa e sono interessanti i punti d'incontro con il Qi Gong e la Medicina Tradizionale.
Comments

I Pasqualotti





Piandispino (dove io vivo) è una piccola località di campagna dove vi è ancora la tradizione della Befana e dei Pasqualotti. La Befana è rappresentata come una vecchia signora, brutta e sgangherata ed i Pasqualotti erano musicisti itineranti che in cambio di strofe in rima baciata (gli stornelli) chiedevano cibo e accoglienza, nel periodo più duro e buio dell'inverno. Sia la Befana che i Pasqualotti sono simbolo di Morte e Rinascita. I morti, in questo periodo di passaggio, come in tutti i momenti di rivolgimento del calendario, penetravano nel mondo dei vivi per aiutare con la loro presenza il rinnovamento della natura, così come i semi sepolti nella terra che fecondavano preparando la primavera. Anche i Pasqualotti rappresentavano i defunti che tornavano per augurare buone cose e per non farli arrabbiare bisognava dare loro qualche alimento in cambio.
“Sgnur padrun arvì la porta che qua fora u j è la morta!”. (Signor padrone aprite la porta che qui fuori c'è la morte!), era la richiesta di ospitalità dei Pasqualotti.
Comments

Magno e Onda



Magno e Onda

L’angolo della musica con una bella riproduzione dell’Onda di Hokusai regalatami dall’amico Magno. Anand Magno era uno straordinario cultore di Arti Marziali e Yoga, non ne fece una professione come invece ho fatto io, ma aveva molta più maturità, talento ed esperienza di tanti colleghi. Avevamo la stessa età, solo qualche mese di differenza, ci siamo conosciuti all’età di undici anni ed insieme abbiamo passato tutte le esperienze formative della gioventù… scuole di arti marziali e comunità spirituali. Se ne è andato all’inizio della pandemia quando non c’erano la conoscenza, le metodiche e le risorse che ci sono ora. Sua madre, tetraplegica da quindici anni e da lui assistita in casa, è andata qualche giorno prima di lui, ma lui non lo ha mai saputo perché era già in coma. Diceva sempre che non sapevo abbellire i miei spazi e così quando finalmente ho deciso di abbellire lo spazio musica proprio con la sua Onda ho avuto l’istinto di fotografarla e telefonargli per fargliela vedere, ma poi ho subito realizzato che per me Magno non è più raggiungibile, se non con i ricordi e con la sensazione che ho della sua presenza ed unicità. Quello che sorprende, ma che fa anche tenerezza, della morte di una persona cara, è proprio un senso di mancanza indefinibile, di una unicità insostituibile. L’Onda di Hokusai è comunque molto bella e senza dubbio mi proteggerà nella creazione di tanta buona musica.
Comments

Bu Shen Fa METODO PER TONIFICARE IL RENE





Vi sono molte tecniche di 补肾法 Bu Shen Fa, di tonificazione dei reni, in questo video vediamo una pratica di Qi Gong fra le più importanti. Tonificare i reni significa coltivare la vitalità e la longevità, coltivando la fiducia e l'ottimismo. In Medicina Tradizionale Cinese il Freddo eccessivo è considerato un agente patogeno yin che può danneggiare lo yang. Poiché lo yang qi del corpo umano ha radice nei reni, i patogeni yin possono danneggiare i reni in inverno. L'aggressione dei Reni può causare dolore alla vita o alle gambe, sensibilità al freddo, emissioni notturne, all'impotenza e ad altri squilibri. Se i reni non sono ben protetti, ci può essere bocca secca e lingua riarsa, o vertigini a causa della carenza dello yin dei reni. Pertanto è molto importante proteggere i reni dall'aria fredda. Oltre alla dietetica, all'erboristeria, all'agopuntura ed alla Moxa per noi praticanti di Arti Marziali e Qi Gong è importante la pratica quotidiana. "La vita è movimento". Secondo la medicina tradizionale cinese, le attività fisiche, compreso il movimento delle articolazioni, delle ossa e dei tendini, sono controllate dai reni ( i muscoli dal fegato). Pertanto, in inverno, le persone dovrebbero fare esercizi per nutrire il fegato, tonificare i reni, stimolare la circolazione del sangue e rilassare i muscoli e le articolazioni, il che aumenta la resistenza e la longevità. Naturalmente, durante la pratica è necessario mantenersi al caldo, vestiti a strati, ed evitare di prendere freddo. Oltre all'esercizio che qua vediamo vi sono, per tonificare i reni, esercizi di automassaggio percussivi e soprattutto "riscaldanti" nella zona del Dantian e del Ming Men, così come l'importante sequenza di Qi Gong del "nettare celeste" che comincia con il battere i denti per produrre saliva che andrà poi "purificata" con una precisa procedura.

Comments

Ologramma e Musica Taiji





Solo un gioco fatto con semplici materiali, ma penso che questo sarà il futuro. Per questa musica, dedicata al Taiji Quan, che ho composto tanti anni fa, utilizzando un suono notturno di grilli campionato ed elaborato con i sintetizatori, l'arpa celtica ed il flauto traverso, ho pensato che questo magico effetto olografico fosse molto bello. Buon ascolto e buona visione.
Comments

I Cinque Paerametri





手眼身法步 "shou yan shen fa bu" I cinque parametri che secondo il M° Zumou Yuan sono di riferimento costante nella pratica, sia per auto perfezionarsi che per valutare la qualità di una esecuzione, anche di uno stile che non si conosce... Queste cinque parole possono avere diversa interpretazione a seconda del contesto, ma costituiscono sempre una importante opportunità di comprensione della nostra Arte.
Comments

Perchè la Sinistra è Yang?

Yin Yang


PERCHE' LA SINISTRA E' YANG E LA DESTRA E' YIN?

Domanda: Perchè in questa Taolu (kata) di Xing Yi Quan il piede sinistro è sempre in avanti?
Risposta: Grazie per la bella domanda! Come in molte Taolu anche di altri stili anche in questa vi è una forte priorità del lato sinistro. Ad esempio il "Dan Bian", La frusta del Taiji Quan, è sempre eseguita a sinistra. Allo stesso modo anche in molti Kata giapponesi il primo piede che si muove è il sinistro ecc. Vi è una importante motivazione culturale e simbolica: in estemo oriente il punto di riferimento è il sud, non il nord. La bussola cinese del Feng Shui indica il Sud così come le cartine geografiche ponevano il sud verso l'alto ed il nord in basso, le abitazioni si costruivano orientate a sud per ottenere il massimo dell' esposizione solare e della salubrità. Anche nel famosissimo Taijitu, diagramma taiji (in figura) lo Yang, luminoso, è sul lato sinistro che sorge, mentro lo Yin, ombroso, è sul lato destro che tramonta e non il contrario come viene a volte rappresentato. Se pratichiamo le nostre arti rivolti a sud, come tutti dovremmo fare, abbiamo l'est, la nascita del sole, lo Yang alla nostra sinistra e all'ovest, alla nostra destra, abbiamo il tramonto, lo Yin. Ecco perchè in Cina si dice che lo Yang è la mano sinistra, il maschile, mentre lo Yin è la mano destra, il femminile. Esattamente l'opposto che in occidente dove è la destra, la mano generalmente più usata e più forte considerata maschile! E' solo una questione di punti di riferimento, conceti relativi. In ogni caso, nel Ji Ben Gong, il lavoro sulle basi, tutte le tecniche si eseguono sia Dx che a Sx per poter poi funzionare in un contesto reale pratico.
Comments

Falling in Cm ABLETON PUSH2





Sono giornate dure e nuvolose, a volte il cielo diventa limpido, ma il freddo rimane pungente. In famiglia siamo tutti ammalati di Covid e così stiamo rintanati in casa. Non potendo fare lezioni ne approfitto per meditare e comporre nuova musica con il Push 2 della Ableton, appena acquistato. Brano interamente composto con i suoni di Live 11 Intro e Air Piano By Boscomac.
Comments

In Freddo ed il Qi

Acqua alba

DOMANDE E RISPOSTE
D: Durante le stagioni fredde non riesco a sentire scorrere il "Qi" quindi il mio corpo si debilita ed entra quasi in letargo, posso fare qualcosa in merito?
R: In Medicina Tradizionale non vi sono concetti assoluti e le indicazioni cambiano da persona a persona, ma possiamo fare delle considerazioni generali. La pratica costante e regolare ci consente di essere "resilienti" nella stagione in cui abbiamo uno squilibrio. Come dice il proverbio "l'acqua che scorre non marcisce, il cardine della porta non arrugginisce". Questo perché acqua e cardine della porta possono essere in costante movimento. Inoltre in inverno è importante tonificare il rene per ben sostenere le rigide temperature esterne. Cibi cotti, che quindi hanno assimilato calore, ed in particolare gli azuki (soia rossa) scaldare il Ming Men (vertebre lombari) ed il Dandian (ventre) con sigari di Moxa o sacchetti di semi preriscaldati e praticare all'alba rivolti al sole... sono tutti un ottimo punto di partenza per tonificare il rene nella stagione invernale.


Comments